lunedì 23 ottobre 2017   ::  
Text/HTML


 

SCHWARZ.jpg

archivio aminAMundi /foto di Fabriano


 

Pensiero sull'etica  ed il surrealismo  di Arturo Schwarz    

«Il Surrealismo è ben più che una corrente artistica: è una filosofia di vita». Questa la sintesi dello scrittore, collezionista, studioso e poeta Arturo Schwarz che oggi del surrealismo - oltre che di molte altre cose - è probabilmente il maggior esperto al mondo: valgano a descriverlo le monumentali monografie da lui dedicate a Duchamp, Breton e Man Ray, ormai considerate «definitive». Particolare attenzione anche all'Etica. Etica, sì: perché «quello dei surrealisti è un impegno - dice - che non ha mai mancato di far sentire la propria voce ad ogni grave crisi della storia contemporanea: uno stato d' animo nato con l' uomo che inventò la ruota, come diceva Apollinaire, e che morirà solo quando l' uomo smetterà di lottare per la libertà, o sarà cieco davanti al volo di un uccello».


 

note biografiche

 

ARTURO SCHWARZ

ARTURO, UMBERTO, SAMUELE SCHWARZ

(Alessandria d'Egitto, 1924)

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Arturo Schwarz, d'origine ebraica da parte del padre ha vissuto per molti anni in Egitto ed  in Italia. Sono note le sue collezioni artistiche  che fanno anche riferimento all'arte  radicata nell'inconscio collettivo e che fa leva ai segni della preistoria e del  tantrismo orientale.  Ha scritto molti libri  sul dadaismo e surrealismo di inizio Novecento.   

È membro della board of governors dell'Università di Tel Aviv, della Bodalerle Accademy of Art and Design di Gerusalemme e  Tel Aviv Museum of Art; è membro fondatore e honorary fellow dell'Israel Museum di Gerusalemme e del Tel Aviv Museum of Art, oltre ad essere membro fondatore della  Università Ben Guerion del Negev.

Di fondamentale importanza culturale è la sua famosissima donazione di opere d'arte, circa 700 pezzo danti all'Israel Museum di Gerusalemme. Tra le tante opere offerte ci sono pezzi unici di Man Ray e Marcel Doucamp oltre a Picasso,  Salvator Dalì. 


   
incontri con la poesia di Schwarz - MILANO

LA POESIA PRIMA DI TUTTO
Arturo Schwarz: Una Vita nell’Arte
A cura di Alan Jones
progetto di Gigi Rigamonti

artandgallery, via Arese 5, Milano
9 febbraio 2012, ore 19.00

 

Mattino dolce interminabile è il suo corpo

di  Arturo Schwarz

«Mattino dolce interminabile è il suo corpo», il libro di poesie del professor Arturo Schwarz

Il professor Arturo Schwarz, uno dei padri del movimento surrealista in Italia, storico dell'arte, saggista, docente, e collezionista d’arte, presenta oggi il suo libro di poesie «Mattino dolce interminabile è il suo corpo». Il volume è edito da Campi Magnetici edizioni, casa editrice che dal 2010 pubblica libri sul tema del surrealismo in chiave contemporanea.

Presentazione del libro a Milano,  20 Aprile 2013, h18.00 Castelli Gallery via Cerano 15


torna home

STORIA- sintesi epoca PRE-SOCRATICA  :: PLATONE - tutti i dialoghi e riassunto  :: S.BERNARDO ED IL TEMPLARISMO :: CHE COS'E' IL MALE PER S.AGOSTINO  :: SAN TOMMASO E LE DISPUTE TEOLOGICHE :: STEINER E GHOETE - SCIENZA E CREATIVITA'  :: Editto di Milano, 313 storia del cristianesimo :: IL CRISTIANESIMO ED IL DESIDERIO INFINITO  :: SCHOPENHAUER - (1788-1860) :: BERGSON -Filosofia dell'intuizione :: PEIRCE - imparare ad interpretare  :: LEO STRAUSS, brevi cenni biografici :: GADAMER - riflessione sul cammino della filosofia  :: Ludwig Wittgenstein - il Tractatus  :: LOVELOCK - riflessioni su Gaia  :: Storia del Cristianesimo e Occidente di Angelini  :: Leo Strauss SENOFONTE E LA TIRANNIDE di Cattaneo  :: Utopia e George Kateb :: Rainer Maria Rilke lettera a un giovane poeta  :: Luigino Bruni , Dono e Scambio economico  :: ARIOSTO e i Poeti che svendono il tempo :: La diversità e la multicultura di Miriam Binda  :: Giuseppe De Carli vaticanista lodigiano :: Fabriano - il senso comune da Locke a Hegel  :: Gandhi vegetariano  :: il volto umano del processo spirituale  :: Shakespeare love e mistery  :: Oscar Wilde - Il critico come artista  :: Andy Warhol a Milano fino 9 marzo 2014 di M.Binda :: ZAMBARBIERI PALAZZO SOMMARIVA LODI :: Franco Volpi tra fede e Nietzsche  :: MIRIAM BINDA IN DIFESA DELLA POESIA SHELLEY  :: Jean Boudrillard intervista  :: Pirandello Oltre la ragione degli altri  :: Armando ALCIATO e la sua poetica  :: Roberto Fabris, lo scemo del villaggio  :: FABRIS Roberto poesie: questi rami questi silenzi  :: MESCHIERI Matteo uccidere gli spazi  :: SCHIAVONE Edio Felice a nascondino (poesia) :: IL VETRO VERDE DI DUCHAMP e il surrealismo :: ARTURO SCHWARZ ed il surrealismo  :: TESI Donatella libro verità il cancello chiuso :: Roberto Fabris Punto Nave  :: Miriam Binda: Extended circle -Tord Gustavsen :: Leon Battista Alberti umanista ed architetto :: Kabbala; IL LIBRO DELLO ZOHAR cenni storici  :: Busà Di Stefano - declino ed evangelizzazione  :: il bosco della ragnaia  :: Giovanni Della Rochelle  :: Il giullare Ivano Fossati  :: Ninnj Di Stefano Busà - la poesia arte del verbo  :: Karl Popper la lezione di questo secolo :: Compaagni di Rione Roberto Fabris  :: Bolivia in bicicletta  :: Jean Danielou :: DELLA PORTA NAPOLI  :: Corrado Calabro mi manca il mare Miriam Binda  :: Roberto Fabris il nulla  :: Fabio Strinati poesie
Copyright (c) 2000-2006    ::   Condizioni d'Uso